top of page

Percorso Adolescenza

La metodologia di intervento con gli adolescenti prevede due fasi:

una fase di consultazione della durata di più o meno 5 colloqui costituita da:


· Un primo colloquio con entrambi i genitori dove vengono analizzate insieme ai genitori le fasi dello sviluppo psicologico del minore e come è avvenuto lo sviluppo puberale. Dalla gravidanza ad oggi.

· Due o tre colloqui di consultazione con l’adolescente

· Una restituzione con i genitori dove verrà raccontato o letto ai genitori un resoconto dei colloqui concordato con il figlio.


Dopo la consultazione e la restituzione il terapeuta spiegherà ai genitori cosa è emerso dalla consultazione con il figlio e quale intervento ritiene idoneo alla situazione ( psicoterapia, colloqui di sostegno psicologico, colloqui di coppia con i genitori.)


Durante il primo incontro con i genitori viene spiegato che:


· tutto ciò che i genitori diranno al terapeuta riguardo il figlio diventerà argomento principale di discussione con il minore

· ai genitori verrà data una restituzione concordata con il minore degli elementi emersi durante i colloqui


Rimane ovviamente il fatto che se dovessero emergere situazione di grave patologia o comportamenti a rischio il terapeuta informerà immediatamente i genitori.




Nello specifico dell’adolescenza abbracciamo la teoria dei codici affettivi di Franco Fornari, la teoria dei compiti evolutivi di Gustavo Pietropolli Charmet, la teoria di Arnaldo Novelletto e la psicoterapia breve di individuazione di Tommaso Senise. Riteniamo che la metodologia di intervento che proponiamo, la psicoterapia evolutiva, vanti un’efficacia molto alta, in quanto mira allo sblocco dallo scacco evolutivo e alla ripresa dello sviluppo attraverso l’analisi delle motivazioni profonde che hanno portato alla situazione di crisi.

La nostra teoria considera il sintomo (attacchi di panico, ansia generalizzata, attacchi al corpo etc) come espressione di un blocco nel normale percorso evolutivo di un bambino o di un adolescente.

Proponiamo una struttura dove i genitori possono rivolgersi e che risponda alle esigenze dell’adolescente e ai suoi famigliari attraverso una valutazione psicologica in grado di dare significato e parola al disagio. Il coinvolgimento della famiglia consente inoltre di inserire anche i genitori in un processo di presa di coscienza delle difficoltà potendo così affrontare pensieri, paure ed eventuali colpe. Alla fine della consulenza, Il padre e la madre avranno la possibilità di confrontarsi con un bilancio del percorso di crescita non solo del figlio ma anche loro. La valutazione viene effettuata anche attraverso l’uso di test proiettivi e di colloqui, alla fine del processo diagnostico i risultati vengono discussi con l’adolescente e con i suoi genitori. A seconda della situazione vengono proposte diverse soluzioni tra cui la possibilità di proseguire con i colloqui psicologici o con una psicoterapia

34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

留言


Contattaci per fissare un primo colloquio informativo 

Potete contattarci con una telefonata al nostro centralino, una mail oppure compilando il form.

Viale Papiniano 22/A
Milano (MI) 20123

375 5268067

Grazie per averci contattato vi risponderemo al più presto.

  • facebook
  • linkedin
bottom of page